Passa ai contenuti principali

Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

Dal 18 al 26 marzo 2017, si celebra in tutta Italia la XVI edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, organizzata dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori,

sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, col patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il fine della manifestazione è quello di sensibilizzare i cittadini sulla prevenzione, insistendo soprattutto sull’importanza di una corretta e sicura alimentazione.

Per l’occasione, la Sezione Provinciale di Lecce della LILT, insieme con i suoi volontari, sarà presente nelle piazze dei principali centri salentini allestendo dei gazebo per fare opera di divulgazione.
E’ nostro proposito, per l’occasione, lanciare il messaggio “Alimentazione sicura per sconfiggere il cancro”, evidenziando l’importanza del consumo di prodotti dell’agricoltura biologica.
Ed in proposito abbiamo coinvolto organizzazioni del settore e aziende del nostro territorio, che collaboreranno alla campagna di informazione.
Per presentare l’iniziativa, la LILT di Lecce terrà una conferenza stampa a Lecce, presso la Sala Stampa della Provincia, a Palazzo Adorno, giovedì 16.3.2017, alle ore 11.00.
In occasione della stessa conferenza stampa, poi, la LILT di Lecce presenterà in anteprima i dati epidemiologici
sulla mortalità per tumore nel Salento (con comparazione al resto d’Italia) aggiornati al 2014.
Auspicando la Vs. gradita presenza, porgiamo cordiali saluti

Dr.ssa Marianna Burlando                                                 
Presidente LILT  Lecce                                             

Dr. Giuseppe Serravezza                                                                      
Responsabile Scientifico LILT Lecce

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 24 Settembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di