Passa ai contenuti principali

“PREISTORIA E COMUNICAZIONE”

La prima iniziativa ospitata dalla Fondazione Apulia Film Commission nel Cinelab “Giuseppe Bertolucci” del Cineporto di Lecce (via Vecchia Frigole 36) è “firmata” dal Cineclub Universitario del corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università del Salento: l’appuntamento è per lunedì 13 marzo 2017, alle ore 18, con l’incontro “Preistoria e comunicazione”, a cura del sociologo UniSalento Stefano Cristante.


«La preistoria è spesso raccontata come una misteriosa soglia precedente la civilizzazione, priva di eventi significativi e di sceneggiatura dinamica delle periodizzazioni», spiega Cristante, «Invece si tratta di un periodo lunghissimo e fortemente diversificato, durante il quale la specie Homo sapiens ha inventato tutte le principali strategie di sopravvivenza successivamente perfezionate: la caccia, la raccolta, l’addomesticamento del fuoco, le tecniche di conservazione del cibo, varie forme di oggettistica, l’oralità, l’agricoltura e l’allevamento. Il nostro territorio presenta insediamenti antichissimi, risalenti al neolitico, e tra essi la spettacolare Grotta dei Cervi di Badisco. Di recente, un gruppo di docenti del Dipartimento di Beni culturali e del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo ha dato vita a un Seminario di ricerca comune, allo scopo di studiare gli insediamenti salentini secondo un approccio interdisciplinare integrato».

Il film scelto dal professor Cristante a supporto dell’incontro-lezione è “La guerra del fuoco” di Jean-Jacques Annaud (1982), un’impresa cinematografica monumentale, considerata in ambiente anglosassone la più rilevante opera audiovisiva mai realizzata sull’uomo preistorico. Rigorosamente documentato (ovviamente al netto delle scoperte scientifiche successive alla sua realizzazione), il film di Annaud si avvalse della collaborazione scientifica di Desmond Morris, zooologo ed etologo autore del celebre saggio “La scimmia nuda”, e di Anthony Burgess, romanziere, autore di “Arancia meccanica”. Il primo si occupò della restituzione accurata della gestualità degli uomini preistorici; il secondo del protolinguaggio verbale.

Le attività del Cineclub Universitario sono supportate dalla Fondazione Apulia Film Commission. L’ingresso al CineLab è gratuito. Per informazioni è possibile scrivere a cineclub.universitario@unisalento.it


Lecce, 11 marzo 2017

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 20 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata