Passa ai contenuti principali

“LA FUNZIONE DOCENTE NEL PROCESSO INCLUSIVO. RIFLESSIONI A MARGINE DEL CAMBIAMENTO” SEMINARIO DI STUDIO IL 6 MARZO

“La funzione docente nel processo inclusivo. Riflessioni a margine del cambiamento” è il seminario di studio in programma lunedì 6 marzo 2017 alle ore 15 nell’aula Y1 dell’edificio “Angelo Rizzo” del complesso Ecotekne (via per Monteroni, Lecce), organizzato dal Dipartimento di Storia Società e Studi sull’uomo dell’Università del Salento in vista del bando per il Corso abilitante al Sostegno scolastico.


«La giornata intende attivare un confronto», spiegano gli organizzatori, «attorno alla funzione docente nella scuola italiana. Cosa significa abilitarsi oggi sul Sostegno? Quali sono le competenze nella scuola ‘inclusiva’ a seguito della Legge 107 del 13 luglio 2015? Quali riflessioni in tema di inclusione e alternanza scuola-lavoro? Quali possibilità, quali criteri? Queste saranno alcune delle domande a cui risponderanno esperti pedagogisti e professionisti del mondo della Scuola, offrendo alcune riflessioni su un ruolo in continua evoluzione».

Al dibattito parteciperanno la senatrice Angela D’Onghia, Sottosegretaria di Stato al MIUR; l’Assessore regionale a Formazione e Lavoro, Politiche per il lavoro, Diritto allo studio, Scuola, Università e Formazione Professionale Sebastiano Leo; la Direttrice dell’Ufficio Scolastico Regionale Anna Cammalleri; i professori UniSalento Stefania Pinnelli, Luigino Binanti e Marco Piccinno; Vincenzo Carbone dell’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici; Ivana Barbacci della Segreteria Nazionale CISL; il Segretario generale FLC CGIL Puglia Claudio Menga; Carmela Rolli della Segreteria Irase Lecce UIL Scuola.

L’iscrizione è gratuita, è previsto il rilascio di un attestato. Per iscriversi occorre inviare un’e-mail all’indirizzo valentinasicuro.23@gmail.com

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 24 Settembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di