Passa ai contenuti principali

Donne&ennoḍ iniziative al femminile Ruffano, dal 10 marzo al 23 aprile

Al via il 10 marzo a Ruffano, una serie di appuntamenti con le donne, per le donne, ma anche e soprattutto per gli uomini,  pensati da due associazioni, Voce alle donne e SOAP, che si sono unite per organizzare a Ruffano, fino al  23 aprile,  incontri, dibattiti e spettacoli teatrali aventi come scopo quello di raccontare la donna. Non solo il tema sempre attuale della violenza, ma anche quello dell’impegno civile e dell’impegno per l’ambiente, a opera di donne che si adoperano per il nostro territorio.  Si parte  venerdì 10 marzo, alle
18.30, presso il Municipio di Ruffano in Via Liborio Romano, con un incontro dal titolo Le Mimose si tingono di rosso. Relatrici della serata saranno la psicologa, psicoterapeuta, specialista della tecnica EMDR, Dr.ssa Laura Corvaglia con un intervento dal titolo : “ I mostri di oggi, le vittime di ieri-  Circoli viziosi delle relazioni violente”, ed Enza Miceli, operatrice del centro antiviolenza Il Melograno, che approfondirà “ Le origini della violenza di genere”.  Nel corso dell’incontro, letture di poesie a cura di Antonio D’Aprile. Domenica 12 marzo alle 20.30, presso il Teatro Comunale di Via Paisiello, lo spettacolo Coppia aperta, quasi spalancata, di Dario Fo e Franca Rame, portato in scena da Antonio D’Aprile , Sara Pascali e Luigi Giannini. Scritto agli inizi degli anni ’80,  si tratta della storia tragicomica di una coppia che si confessa come durante una  seduta dallo psicologo... ma in questo caso ad ascoltare è il pubblico, invocato come complice e testimone  dai due protagonisti  della pièce ( Info e prenotazioni: 333 255 5459) Venerdì 31 marzo alle 18.30, Sala Consiliare del Comune di Ruffano, l’incontro : L’impegno delle donne nel sociale Interverranno in qualità di relatori, la Dr.ssa Maria Alida Miccoli, Responsabile dei servizi sociali e cilturali del Comune di Ruffano, il Dr. Luigi Russo, Sociologo,Presidente del CSV Salento, Ilaria Palma, responsabile produzione di MADE IN CARCERE. Martedì 4 aprile, la serata sarà dedicata al cinema, con la proiezione del film di Silvio Soldini Pane e Tulipani. Si è pensato a una serata di condivisione di un film, vincitore di numerosi riconoscimenti, “leggero”, ma allo stesso tempo significativo. La gita di Rosalba è finita in un autogrill dove il marito, i figli e l'autista del pullman l'hanno dimenticata. Si ritrova a Venezia. In laguna vorrebbe fermarsi qualche giorno, per una pausa di riflessione prima di tornare a casa, nella piccola e periferica Pescara. Ma l'incontro con Fernando, un enigmatico cameriere islandese, Fermo, un fioraio anarchico, e Grazia, estetista e "massaggiatrice", cambieranno la sua vita. Appuntamento alle 20.30 al Teatro Comunale di Via Paisiello. Sabato 22 aprile alle ore 19.30, Sala Consiliare del Comune in occasione della Giornata Mondiale della Terra, si è voluto dedicare un incontro alle donne che si occupano dell’ambiente e della sua salvaguardia , attraverso scelte professionali e di vita di grande valore umano e sociale. L’incontro, dal titolo Madre Terra – Giornata Mondiale, vedrà la partecipazione  della Dr Maria Antonietta De Donno, docente di Igiene Ambientale dell’Università del Salento e di Sara Nutricato, agronoma.  Domenica 23 aprile, all’interno della rassegna teatrale organizzata dall’associazione Kairòs, lo spettacolo di Angela De Gaetano, Bocche di dama, concluderà il ciclo di incontri. Bocche di dama è una storia di amore e violenza d’altri tempi, revocata dai piccoli dolci a forma di cupola e  legati al martirio di Sant’Agata, che subì il taglio della mammella che evocano, nel caso dello spettacolo, la leggerezza di un evento festoso, ma anche l’atrocità della violenza sulla donna. Ore 20.30, Teatro di Via Paisiello.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 11 Dicembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di