Passa ai contenuti principali

Cosa può fare un mago contro il bullismo? Creatività e talento nel video di Mago Linus

Cosa può mai fare un mago prestigiatore contro il bullismo? Può farlo sparire all’istante? Può metterlo in un cilindro e tirare fuori “amicizia” e “rispetto”? Può trafiggerlo con delle spade? Sicuramente no, magari fosse così semplice. Ma Mago Linus non si è perso d’animo e ha dato fondo alla sua creatività, al suo talento e all’uso sapiente e positivo della tecnologia realizzando e pubblicando sulla sua pagina Facebook un
originale e divertente video di appena un minuto ma decisamente efficace. L’ha realizzato appositamente e dedicato ai ragazzi del movimento anti bullismo “MABASTA” che hanno gradito, ringraziato e …condiviso!

E’ un bellissimo esempio di come tutti possono dare il proprio personale contributo in questa decisa lotta al bullismo e al cyberbullismo fra i giovani. In pochissimo tempo il video ha superato le 10.000 visualizzazioni.

Vedere per credere.

«Quando il Mago Linus ci ha contattato la prima voltadichiarano i ragazzi di Mabastae ci ha detto che voleva contribuire alla causa del nostro movimento, eravamo sì contenti e grati ma non riuscivamo a capire in che modo avrebbe potuto aiutarci, pensavamo a qualche citazione alla fine dei suoi spettacoli o qualcos’altro di simile. Quando invece ci ha detto che ha realizzato un video e poi l’abbiamo visto siamo rimasti letteralmente affascinati dalla sua idea. Ci è piaciuto moltissimo come ha saputo integrare il suo talento di mago (facendo sparire monete e “moltiplicando” banane) con l’ironia e la presa in giro del bullo di turno. E’ un grande.»

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 18 Dicembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa