Passa ai contenuti principali

Lo sport per abbattere le barriere

Lo sport per abbattere le barriere. Questo è il senso di Sport e disabilità, l’iniziativa in programma domani, mercoledì 21 dicembre, alle ore 17 al Chiostro dei Carmelitani di Corso Vittorio Emanuele II. Si tratta di un incontro-dibattito con persone diversamente abili che hanno avuto successo nel mondo dello sport, come Grazia Turco, maglia rosa 2011 di handbike, e i componenti dell’Asd Lupiae Team Salento, la squadra leccese di basket in carrozzina.
Al termine dell’incontro, alle ore 19, è in programma una manifestazione al Pala Andrea Pasca di via Giannone, dove le associazioni sportive che hanno aderito all’iniziativa svolgeranno alcune attività per coinvolgere persone diversamente abili. La serata sarà condotta da Antonio Settanni. L’evento è organizzato dai consiglieri comunali Antonio Tondo (consigliere con delega allo Sport) e Fabrizio Durante con la collaborazione dell’Assessorato ai Servizi Sociali ed è patrocinato dal Comune di Nardò.
Lo sport - evidenziano Antonio Tondo e Fabrizio Durante - è un tema naturalmente legato alla disabilità. Crediamo sia dovere di tutti cercare di migliorare la vita di chi vive una disabilità. E spesso basta calarsi nei panni di chi ha difficoltà persino a muoversi liberamente nella propria città, per capire. Questa manifestazione ha lo scopo di sensibilizzare proprio attraverso lo sport e gli esempi di vita di questi campioni”.
                                                                                     Ufficio Stampa


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 22 Agosto 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa