Passa ai contenuti principali

La Showy Boys Galatina affronta in casa il Leverano

L'ottava giornata del campionato regionale di serie D mette di fronte, Sabato 17 dicembre, la Showy Boys Galatina e il Leverano. Seconda gara casalinga consecutiva per i bianco-verdi allenati da Gianluca Nuzzo che, dopo la brillante vittoria di pochi giorni fa con l'Alliste, tornano a giocare al Palasport "Panico" e in un altro delicato match. I galatinesi, galvanizzati dall'ultimo successo, avranno il compito di superare l'ostacolo Leverano, attuale terza forza del campionato con 14 punti.

Il match sarà un nuovo banco di prova per i ragazzi della Showy Boys il cui obiettivo è quello di cercare di mantenere il primato della classifica. Per fare ciò bisognerà affrontare la sfida in programma Sabato prossimo con la determinazione e l'impegno messi in campo nell'ultima vittoriosa gara e a cui aggiungere le indicazioni tattiche di mister Nuzzo. Sino ad ora il Leverano ha subito una sola sconfitta e nel precedente turno si è aggiudicato la vittoria sul Nardò anche se al termine del quinto set.
"La squadra continua a raccogliere i risultati del lavoro svolto durante le sedute in palestra - dice il tecnico Gianluca Nuzzo - lo spirito di sacrificio e l'attenzione che ogni giocatore mette in campo nella fase di allenamento alla gara sono determinanti per arrivare preparati ad affrontare ogni partita. Questo gruppo sta crescendo giorno dopo giorno così come la consapevolezza che l'impegno quotidiano viene ripagato dai positivi risultati sportivi".

L'appuntamento per la gara tra Showy Boys e Volley Leverano è per Sabato 17 dicembre, alle ore 18:30, al Palazzetto dello Sport "Fernando Panico" in via Chieti a Galatina.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 20 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata