Passa ai contenuti principali

Carmen Consoli canterà da Maestro Concertatore de La Notte della Taranta 2016.

Carmen Consoli canterà da Maestro Concertatore de La Notte della Taranta 2016.  Lo ha annunciato oggi in conferenza stampa a Melpignano accolta dai sindaci della Grecìa Salentina, l’area linguistica ellenofona del Salento, dove nel 1998 è nato il Festival che ha valorizzato ed esportato in tutto il mondo la musica popolare della penisola salentina. Sarà accompagnata alla chitarra da Daniele Durante, direttore artistico, che in questi giorni ha avviato le prove
con l’Orchestra Popolare sugli arrangiamenti già proposti dalla cantante siciliana.
Nessuna anticipazione sui nomi delle ospiti nazionali e internazionali che saliranno sul palco di Melpignano. “Non mi entusiasma chi sceglie la Taranta per fini commerciali. Cerco contaminazioni nel senso federiciano del termine dove culture diverse si incontrano,  dialogano e tirano fuori qualcosa di nuovo che riguarda prima di tutto il cuore e la passione. Quando mi chiedono cosa porterò di nuovo alla Taranta rispondo: nulla rispetto a ciò che è stato già fatto nel Salento nel corso degli anni. Ho attinto a piene mani dal repertorio del primissimo Canzoniere Grecanico Salentino e ho trovato tecno, rock, elettronica, di tutto. La preoccupazione della Taranta oggi non deve essere l’innovazione e la contaminazione nel senso dei suoni ma contaminazione tra le sensibilità di chi sceglierà di unirsi a me, Daniele Durante,  Luigi Chiriatti e l’Orchestra Popolare per ridare nuova luce ai testi antichi”, ha spiegato Carmen Consoli.
“Si rispetterà molto il testo e il ritmo delle parole, le melodie saranno conservate ma si faranno tappeti musicali che avranno colori ricontestualizzati in chiave pop, ha evidenziato Daniele Durante.
“L’edizione 2016 sarà dedicata a Rina Durante, la scrittrice salentina che per prima avviò negli anni 70 il recupero del ricco patrimonio culturale del Salento attivando percorsi di dialogo con gli intellettuali italiani, ha annunciato Luigi Chiriatti. E’ un omaggio doveroso nell’edizione che ospiterà solo donne”.
Anche quest’anno, secondo le previsioni del Sindaco di Melpignano Ivan Stomeo, si prevede per il Concertone del  27 agosto l’arrivo di 200 mila persone. Un motore turistico capace di attrarre nelle 16 tappe del Festival 600 mila visitatori. “Venite a respirare la Taranta nel Salento, ha detto Carmen Consoli, perché è qui che si comprende il valore e la modernità della tradizione musicale di questa terra”.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 22 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata