Passa ai contenuti principali

“ADVANCED MANUFACTURING AND OPERATIONS MANAGEMENT”

Lecce, 13 maggio 2016 - Personale altamente qualificato per la produzione nel settore del manifatturiero avanzato: Università del Salento e Avio Aero presenteranno venerdì 20 maggio 2016, nell’aula Y1 dell’edificio “Angelo Rizzo” (complesso Ecotekne, via per Monteroni, Lecce), il nuovo indirizzo in “Advanced Manufacturing and Operations Management” del corso di laurea magistrale in “Management Engineering” della Facoltà di Ingegneria dell’Ateneo salentino. Un indirizzo di studi messo a punto grazie all’integrazione tra mondo accademico e realtà industriale, che sarà attivato a partire dal prossimo Anno Accademico 2016/2017 e che è uno dei risultati della collaborazione pluridecennale tra l’Ateneo Salentino e Avio Aero, azienda leader a livello mondiale nella progettazione, produzione e manutenzione di componenti e sistemi per l’aeronautica civile e militare.

Il convegno di presentazione
Dopo l’apertura e i saluti di benvenuto di Barbara Preti, responsabile delle Risorse Umane di Avio Aero, interverranno il Direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione UniSalento Giuseppe Grassi su “Le opportunità di collaborazione con le industrie: la convenzione con Avio Aero”; Fabrizio Torta, Manufacturing technology innovation leader di Avio Aero, su “Le sfide e le esigenze relative all’industrializzazione del prodotto”; il Presidente del corso di laurea magistrale in “Management Engineering” Alfredo Anglani su “L’organizzazione e i contenuti formativi del nuovo indirizzo del corso di laurea in Management Engineering”. Interverrà quindi il Presidente e Amministratore delegato di Avio Aero Riccardo Procacci; conclusioni del Rettore Vincenzo Zara.

> La collaborazione tra  Avio Aero e Università del Salento
La collaborazione tra Avio Aero e l’Università del Salento si è sviluppata in diverse iniziative comuni per il miglioramento dei processi industriali e la formazione e individuazione di talenti in linea con le competenze richieste dall’azienda. Attraverso continui investimenti in ricerca e sviluppo e grazie a una consolidata rete di relazioni con le principali università e centri di ricerca internazionali, Avio Aero ha sviluppato un’eccellenza tecnologica e manifatturiera riconosciuta a livello globale: un traguardo testimoniato dalle partnership siglate con i principali operatori mondiali del settore aeronautico.

> Il piano formativo del nuovo indirizzo
Il piano formativo del nuovo indirizzo in Advanced Manufacturing and Operations Management” del corso di laurea magistrale in “Management Engineering” è stato messo a punto grazie all’impegno di un tavolo di lavoro congiunto  Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione – Avio Aero, cui nel tempo hanno preso parte anche il professor Antonio Ficarella, già Direttore del Dipartimento dell’Ingegneria dell’innovazione, il professor Antonio Del Prete, referente per le collaborazioni tecnico-scientifiche tra UniSalento e Avio Aero nell’area tematica del Manufacturing e, per Avio Aero, figure apicali come Marco Cherubini, Manufacturing Engineering Strategy; Ivan Mondino, Global Supply Chain; Fabrizio Torta, Manufacturing Engineering Manager; Franco Tortarolo, Research & Development Manager; Nino Atzei, Production Strategy and Planning. Le caratteristiche del nuovo profilo formativo lo rendono particolarmente interessante in tutti gli ambiti del manifatturiero avanzato, e non solo in quello aeronautico. In collaborazione con l’azienda si svolgeranno tra l’altro interventi seminariali in aula, laboratori, stage e tesi di laurea.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 18 Ottobre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa