Passa ai contenuti principali

Risultati di un anno di gestione dele servizio di rifiuti, si abbassa la tariffa e si evita l'ecotassa

Mentre in quasi tutti i Comuni intorno a noi il costo del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti aumenta notevolmente, a Galatina per il secondo anno consecutivo DIMINUISCE.
Infatti il Piano Economico Finanziario chiude con un risparmio di € 118.000, pari al 2,3%, rispetto allo scorso anno, in cui si era già registrato un risparmio rispetto al 2013.

Non solo, ma anche per quest’anno, grazie all’encomiabile lavoro della Centro Salento Ambiente, Galatina non pagherà la tanto temuta ecotassa, per aver superato nel giugno scorso la percentuale di incremento di raccolta differenziata prevista dalla Regione.
Il minor costo del servizio è dovuto essenzialmente nei risparmi sui costi di selezione dei rifiuti ottenuti grazie alla scelta di effettuare una raccolta monomateriale senza buste, ai maggiori introiti derivanti dai consorzi del riciclo ed a un ulteriore ottimizzazione dei costi di gestione della società.
Questo risparmio sarà distribuito in parte come detrazione per gli utenti che hanno aderito all’Albo dei Compostatori, circa 450 utenze, destinate a crescere negli anni, che usufruiscono del 25% di riduzione sull’intera tariffa, mentre x tutte le altre utenze domestiche ci sarà comunque un risparmio medio dell’1%.
Inoltre una seria boccata d’ossigeno arriverà alle utenze non domestiche che rispetto allo scorso anno pagheranno in media l’1,5% in meno, mentre le aziende legate alla ristorazione arriveranno a riduzioni del 2,8% ed i banchi alimentari del mercato settimanale ad una riduzione fino al 3,75%, oltre all’annullamento per tutti gli operatori del mercato settimanale della maggiorazione del 50% della tariffa applicata fino allo scorso anno.
Stiamo riuscendo con i fatti a dimostrare che fare bene la differenziata riduce i costi del servizio e produce vantaggi diretti ai cittadini in termini economici ed ambientali.
Abbiamo investito tanto nella comunicazione e nella formazione delle famiglie.
Siamo consapevoli che tanto ancora c’è da fare perché l’utenza, ancora refrattaria, acquisisca meglio le modalità della raccolta, ne comprenda appieno i vantaggi e collabori per l’ottimizzazione del servizio.
Da maggio scorso è in vigore un ordinanza che fissa i criteri e le modalità di raccolta, prevedendo sanzioni per chi non le rispetta, perché, dopo tanta informazione recapitata direttamente nelle case oltre alla formazione fatta nelle scuole, non è più concepibile che ci sia chi si rifiuta di differenziare i propri rifiuti, producendo un danno economico ed ambientale a carico di tutti.
Siamo, inoltre, in attesa che si chiuda la gara per l’affidamento del servizio non più direttamente prorogabile alla Centro Salento Ambiente, che pur ha partecipato alla gara, che sicuramente, grazie al bando studiato dettagliatamente, porterà dei grandi vantaggi alla cittadinanza.
Oggi a due anni dall’avvio del sistema di raccolta differenziata possiamo dirci sempre più soddisfatti dei risultati raggiunti, che ci spingono verso più ambiziosi traguardi.
Assessore all’Ambiente – Comune di Galatina (Le)
Avv. Roberta Forte





Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 18 Ottobre 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina,prove tecniche per Galatina in fiore 2019

Ebbene si Galatina si prepara alla manifestazione tanto attesa dai cittadini, chiamata Galatina in fiore 2019,le prove tecniche si vedono in citta'.